il prodotto e la sua terra  novembre 2010
   

Trentino, mon amour…

Montagne che sono una carezza per l’anima, consacrate dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità, cibi che sono veri e propri padroni del sapore e il grande bianco: con gli sci, camminando con le ciaspole, gli sport invernali sono tra i più belli delle Dolomiti

Appunti di viaggio

Bussola: per stare, gustare e fare scorta

DOVE STARE

Boutique Hotel Chalet Dolce Vita
Luxury home, secondo i principi della bioedilizia

via Castelletto 3, Madonna di Campiglio
Tel. 0465.443178
Doppia b&b da 95 euro
Rifugio Lago Nambino

Si raggiunge solo a piedi, nella natura più incontaminata

loc. Val Nambino
Tel. 0465.441621
Doppia in mezza pensione da 160 euro
Maso Doss

Un Maso del 600 nel parco del Brenta

S. Antonio di Mavignola
Tel. 0465.502758
Doppia b&b da 98 euro

DOVE GUSTARE

Stube Hermitage
Biologico con charme

via Castelluccio Inferiore 69, Madonna di Campiglio
Tel. 0465.441558
Menu: da 60 euro
Malga Montagnoli

Tra le nevi

loc Montagnoli
Tel. 0465.443355
Menu: da 40 euro
Agritur Casa Al Campo

Piatti squisiti davanti al camino

Località Giustino
Tel. 0465.500290; Cell 338.500843
Menu: da 25 euro
Mildas

Semplicità e tradizione

via Antonio Rosmini 7, Giustino
Tel. 0465.502104
Menu: da 35 euro

DOVE FARE SCORTA

La Boscaiola
Ottimi salumi, pane e pasta hand made

Via Cima Tosa 49, Madonna di Campiglio
Tel. 0465.443208
Casa del Cioccolato

Pasticceria trentina

Piazza Righi 27, Madonna di Campiglio,
Tel. 0465.440086
Brenta Salumi

Salumi tradizionali della Val Rendena

Frazione Borzago 56/a, Spiazzo Rendena
Tel. 0465.800082.
Azienda Agricola Fattoria Antica Rendenza

Yogurt biologico di qualità

Via Manzoni 50, Giustino
Tel. 0465.502591
Distilleria Genziana Giovanni Boroni

Distillati d’altri tempi
via Nazionale 12, Spiazzo,
Tel. 0465.801521

S.U.

Ogni inverno in Trentino arrivano milioni di turisti, attratti dalla bellezza del paesaggio, catturati dall’arte dell’accoglienza e della cordialità dei suoi abitanti.
E un buon ventaglio di proposte sciistiche e sportive che si rinnovano di anno in anno nelle sue valli.
Una tra tutte, la Val Rendena. Incastonata tra l’Adamello e le Dolomiti del Brenta, è un palcoscenico naturale che si apre nelle vallate laterali e si insinua tra i monti seguendo il corso del fiume Sarca.
Ci sono borghi antichi ricchi di tradizione come Spiazzo, Iavrè, Villa Rendena. Salotti di mondanità e raffinatezza come Madonna di Campiglio e il meglio dello sport a Pinzolo.

Una valle da vivere in sintonia con l’ambiente, complici della natura e dei suoi ritmi.
Mountain bike, nordic walking, trekking: i sentieri sono attrezzati e le guide alpine sono esperte per accompagnare chi lo desidera a scoprire gli angoli meno conosciuti che sfuggono al turismo di massa.
Ad esempio, quelli che si incontrano nel Parco naturale Adamello Brenta, il più vasto dell’Arco Alpino.
E anche il più vario. E’ un’oasi ambientale ancora intatta: i ghiacciai, gli 80 laghi e le cime delle Dolomiti ne fanno un luogo di straordinaria bellezza.
Accessibile a tutti. Ci sono rifugi, sentieri, e decine di chilometri di tracciati adatti ad ogni livello, con impianti di risalita hi-tech, rifugi con vista e straordinari miniclub per i bambini.

Colture biologiche, prodotti freschi e piatti della tradizione: tra le montagne del Trentino l'eccellenza gastronomica è la regola

Colture biologiche, prodotti freschi e piatti della tradizione: tra le montagne del Trentino l'eccellenza gastronomica è la regola

Tavole e boutique gourmand

Genuinità nei piatti e sicurezza alimentare, sono il fiore all’occhiello di questa vallata dove fare la spesa è un vero piacere.
Primo tra tutti, lo speck prodotto simbolo della regione. Amato dai buongustai di tutto il mondo, prodotto artigianalmente, come secoli fa, il segreto del suo sapore è nell’affumicatura e nella stagionatura.
Lo sa bene Brenta Salumi, a Pinzolo: le carni sono selezionate, la salatura è a secco, l’affumicatura delicata, per renderlo più dolce, e la stagionatura lunga.
Anche dieci mesi.
Nel negozio si possono acquistare oltre allo speck, carne salada, salame all’aglio, fiocco stagionato e luganega trentina. Non lontano è una vera e propria chicca lo yogurt 100% biologico dell’Azienda Agricola Fattoria Antica Rendeva, prodotto nel laboratorio dell’azienda con latte fresco di giornata delle bovine di Razza Rendena.
E, per gli amanti dell’acquavite, genziana, imperatoria e ginepro si trovano alla Distilleria Genziana Giovannni Boroni, che da oltre 150 anni distilla le radici delle piante alpine raccolte e lavorate a mano.

Specialità da mettere in valigia, ma anche da gustare comodamente seduti alle tavole di sofisticati ristoranti come Mildas a Giustino: in un ex convento arredato con stile si ordina uno speciale stinco con riso e gulasch con polenta.
O davanti a camini accesi, immersi in un’atmosfera rustico chic come all’agritur Casa al Campo (qui si può anche dormire), dove l’attenzione alla materia prima, accompagnata alla cura nella preparazione fanno dei piatti che escono dalla cucina delle portate irresistibili: una tra tante, polenta e coniglio.

Lo Speck del Trentino, con la caratteristica forma a scudo, si distingue per il gusto morbido e aromatico, ottenuto grazie all'affumicatura con fumo di legna e alla sapiente stagionatura

Lo Speck del Trentino, con la caratteristica forma a scudo, si distingue per il gusto morbido e aromatico, ottenuto grazie all'affumicatura con fumo di legna e alla sapiente stagionatura

A Madonna di Campiglio è celebre, invece, per la sua grigliata di carne “con vista” Malga Montagnoli, rifugio circondato da alte vette. Ci si arriva con il gatto delle nevi e si rientra, volendo, con sci e fiaccole.

Eleganza family friendly

Se Campiglio è da sempre il salotto chic delle dolomiti, Pinzolo è il rifugio di chi ama la tradizione e una way of life sottotono e rilassata.
Due volti di un’unica vallata che regalano al turista l’opportunità di vivere in coppia o con la famiglia un lusso discreto, a contatto con la natura e con il genius loci di questo territorio dalle radici antiche. A partire dall’ospitalità.
E’ speciale quella del Boutique Hotel Chalet Dolce Vita, costruito (non lontano dagli impianti di risalita dello  Spinale a Campiglio) secondo i criteri della bioedilizia.
Venti stanze di charme, una diversa dall’altra, con raffinati tocchi di design e pezzi di antiquariato d’Oltralpe. Una spa, la zona lounge con un grande camino per letture e  bollicini e il ristorante con le chicche dello chef Enrico Cratti.

Un week-end o una settimana bianca in Val Rendena trascorrono fra ambienti da fiaba, atmosfere uniche e un'ospitalità di altissimo livello

Un week-end o una settimana bianca in Val Rendena trascorrono fra ambienti da fiaba, atmosfere uniche e un'ospitalità di altissimo livello

Scendendo sulla statale verso Pinzolo un cartello all’altezza di Sant’Antonio Mavignola indica il Maso Doss, un antico chalet con i muri di granito e il tetto in larice.
Le stanze arredate sono nidi di legno e profumate lenzuola: sei in tutto, immerse in una pineta. A cena gli ospiti siedono a una grande tavola davanti a un camino sempre acceso: qui calore e convivialità sono di casa.

Silvia Ugolotti – Foto di Marzia Gandini

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

2 “Trentino, mon amour…”

  1. carlo Taccola scrive:

    Salve!
    Meraviglia del meravigli del buon GUSTO
    Carlo Taccola

Lascia un Commento