approfondimenti  luglio 2010
   

Storie di Cucina 2010

Tutti i filmati premiati in questa e nelle precedenti edizioni sono visibili su academiabarilla.it

Storie di cucina

L’importante è che ispirazione ed espressione vadano a braccetto. Così il cortometraggio – nella forma del documentario o della fiction – può diffondere e promuovere la cultura gastronomica italiana. Ecco l’obiettivo del Premio Academia Barilla “Storie di cucina”, istituito sei anni fa.

Per l’edizione 2010 la menzione speciale della Giuria è andata a “La mano competente” del torinese Rosario Messina. Per l’alto valore educativo dell’iniziativa descritta: un’esperienza con i bambini delle scuole primarie di Torino, alla scoperta del gusto di preparare con genitori e insegnanti e con le proprie mani il cibo vero di ogni giorno.

Al terzo posto è arrivato “Il Pesto (a) nudo” delle bolognesi Laura Colleo e Lara Balleri. Una frizzante inchiesta dal taglio giornalistico nella zona mercatale di Genova e in alcune case private, a caccia dell’autentico pesto alla genovese, capace di suscitare passioni e memorie antichissime.

“Storie valdesi” del romano Piero Cannizzaro si è aggiudicato il secondo premio. È un affascinante viaggio nella storia e nelle abitudini alimentari e gastronomiche della comunità valdese. La flora e la fauna delle Alpi animano ricette secolari, dettate da profonde convinzioni spirituali e da un attento rispetto per il territorio e i ritmi della natura.

È “La rivoluzione siamo noi”, sofisticato documentario del modenese Roberto Rabitti, con protagonista Massimo Bottura, chef dell’Osteria La Francescana di Modena, a essersi meritato la palma. Una passeggiata sull’Appennino dopo una copiosa nevicata suscita una serie di emozioni e riflessioni capaci di dar vita a nuove creazioni. Un mondo bianco e nero che ripropone i sapori della tradizione, mentre conduce verso visioni inedite. Verso una cucina che sfama la mente.

Tutti i filmati premiati in questa e nelle precedenti edizioni sono visibili su academiabarilla.it.

Tag:, ,

“Storie di Cucina 2010”

  1. Una piccola rettifica: il corto LA MANO COMPETENTE descrive l’attivita dell’associazione no profit Bambini in Cucina, che opera prevalentemente a Milano e provincia.

Lascia un Commento